di Valentina Dirindin 30 Agosto 2020
ambulanza

È di ventinove morti e sette feriti gravi il bilancio di un crollo di un ristorante in Cina, nella provincia dello Shanxi, nel nord del Paese.

Come spiega un comunicato ufficiale del Ministero per la gestione delle emergenze, l’edificio è crollato sabato alle 9.40 nella contea di Xiangfen, nel sud-ovest dello Shanxi, una provincia distante circa 700 chilometri da Pechino. Molte le persone presenti nel locale all’interno del crollo, anche perché all’interno del ristorante (una struttura su due piani) era in corso una festa di compleanno.

Le operazioni di salvataggio, che si sono svolte tempestivamente, sono ormai concluse e sono riuscite a portare in salvo molti dei partecipanti, ma purtroppo il bilancio della tragedia si è aggravato ora dopo ora.

Cinquantasette persone sono state tirate fuori dai detriti, e ventuno di loro hanno riportato ferite lievi. Purtroppo però, per quasi trenta clienti del ristorante non c’è stato nulla da fare, e altre sette persone sono ora in ospedale in condizioni serie, quindi il bilancio purtroppo potrebbe ancora aggravarsi.

La causa del crollo della struttura non è stata ancora chiarita, e il governo provinciale dello Shanxi ha comunicato ufficialmente di aver istituito una squadra di alto livello per indagare sull’incidente.

[Fonte: Bangkok Post]