Cina, nuovo impianto Coca-Cola da 900 milioni di yuan

Coca-Cola realizzerà un nuovo impianto a Zhengzhou, capoluogo della provincia centrale cinese dello Henan.

Coca Cola, lattine

Investimenti importanti per Coca-Cola in Cina. Il colosso delle bevande analcoliche ha investito circa 900 milioni di yuan (120 milioni di euro) per la realizzazione di un nuovo impianto a Zhengzhou, capoluogo della provincia centrale cinese dello Henan.

Nella giornata di sabato, 9 ottobre, si è tenuta la cerimonia di posa della prima pietra dell’impianto. In un’area totale di ben 124.000 metri quadrati, entro due anni sarà messo in funzione un impianto con capacità produttiva massima annuale da 1 milione di tonnellate.

“Swire Coca-Cola attribuisce grande importanza al mercato dinamico e in rapida crescita della Cina”, ha affermato Karen So, amministratore delegato della società. “Gli elementi di sostegno politico, la convenienza in termini di sviluppo e il boom della domanda interna invogliano l’azienda a posare la sua attenzione strategica sulla Cina”.

Il nuovo impianto a Zhengzhou, inoltre, è solo la punta dell’iceberg di un programma di investimenti più ampio, che prevede – entro i prossimi cinque anni – oltre 5,5 miliardi di yuan in infrastrutture industriali nel Paese per il potenziamento di circa 20 linee di produzione e progetti di sviluppo sostenibile.

 

Potrebbe interessarti anche