Coca Cola al caffè: arriva Plus Coffee, prodotta a Nogara

L’ultima novità italiana in casa Coca Cola è Coca-Cola Plus Coffee, una nuova bevanda che, in parole povere, altro non è che una versione all’aroma di caffè della bibita più famosa del mondo. Disponibile anche in Italia (in lattina da 250 ml), Coca Cola Plus Coffee è una Coca Cola senza zuccheri e con più caffeina proveniente dall’estratto di caffè. Come si legge sul comunicato stampa diramato dall’azienda, “rispetto a Coca-Cola Original Taste Coca-Cola Plus Coffee contiene 16mg di caffeina ogni 100 ml e una lattina da 250 ml contiene una quantità di caffeina simile a quella di una tazzina di caffè”.

L’operazione fa parte di un progetto di lancio che coinvolge venticinque diversi mercati nel mondo, in quello che Wired Italia considera un tentativo sempre più aggressivo di far concorrenza alle bevande energizzanti. Dopo aver acquistato la compagnia britannica Costa Coffee per 5,1 miliardidi dollari nel 2018, oggi Coca Cola lancia sul mercato internazionale questo nuovo prodotto, la cui sperimentazione è iniziata in Asia l’anno scorso.

In effetti, come ha più volte dichiarato il Country General Manager e CEO per l’Italia di Coca-Cola HBC Vitaliy Novikov, l’obiettivo è quello di fare di Coca Cola Italia una “24/7 Total Beverage Company”, ovvero una società in grado di coprire, con i suoi prodotti, più di un’occasione di consumo nell’arco della giornata.

Le nuove lattine di Coca Cola Plus Coffee per il mercato italiano saranno prodotte nello stabilimento di Nogara, in provincia di Verona (come fa presente il quotidiano locale L’Arena), uno odei cinque che la società possiede in Italia per produrre i suoi quaranta diversi prodotti.
Se pensavate che il mondo Coca Cola fosse fatto solo di Coca Cola, insomma, vi siete sbagliati di grosso.

[Fonte: Wired Italia]

Valentina Dirindin Valentina Dirindin

24 Aprile 2019

commenti (1)

Accedi / Registrati e lascia un commento