di Valentina Dirindin 19 Marzo 2020
Coca Cola, lattine

Ammonta a 1,3 milioni di euro la somma donata da Coca Cola alla Croce Rossa Italiana, per fronteggiare l’emergenza Coronavirus. La donazione, fatta grazie al supporto di The Coca-Cola Foundation (la fondazione nata proprio per questo genere di operazioni benefiche) permetterà di acquistare ambulanze attrezzate, mezzi per l’assistenza personale, materiali per trasporto ad alto contenimento biologico, macchine e ciclomotori per assistere le persone a casa, acquisto di dispositivi medici per l’utilizzo da parte di medici e volontari, oltre che per uso ospedaliero.

Inoltre, sarà possibile mettere in campo azioni aggiuntive di volontariato rivolte agli ospedali e a favore delle categorie più deboli durante le condizioni di emergenza. Inoltre, per gli infermieri, i medici e gli operatori sanitari impegnati in prima linea nel combattere l’epidemia, Coca Cola si è impegnata a donare forniture gratuite di prodotto.

E ancora, a nome dei dipendenti dello stabilimento siciliano di Sibeg ( l’imbottigliatore siciliano autorizzato che si occupa della produzione e della commercializzazione delle bevande a marchio The Coca-Cola Company) sono state donate altre 80mila euro all’ospedale San Marco di Catania. “Ringraziamo Coca-Cola in Italia e The Coca-Cola Foundation per questo importante gesto di solidarietà a beneficio di tutto il Paese”, ha dichiarato Francesco Rocca, Presidente della Croce Rossa Italiana, di fronte alla donazione.

[Fonte: Il Messaggero]