Coca Cola ha acquisito il 30% di Caffè Vergnano

Sì, avete capito bene: Coca Cola ha acquisito il 30% di Caffè Vergnano, con tanto di accordo di esclusiva sulla distribuzione estera dei prodotti dell'azienda torinese.

caffè vergnano

Udite, udite: Coca Cola ha acquisito il 30% di Caffè Vergnano. Il che vuol anche dire che sarà Coca Cola a distribuire all’estero in via esclusiva i prodotti della nota azienda piemontese.

Tutto comincia con Caffè Vergnano che decide di firmare un accordo con Coca Cola per quanto riguarda la distribuzione esclusiva dei suoi prodotti all’estero. All’interno di questo accordo, poi, spicca il fatto che il 30% dell’azienda torinese da ora sarà nelle mani del colosso. La guida dell’azienda rimarrà, si specifica, nelle mani della famiglia che ne è a capo da ben 135 anni.

Non si conoscono esattamente i dettagli di questa transazione, magari verranno svelati in un secondo momento. Quello che è certo è che, grazie a questa collaborazione, Caffè Vergnano vuole rinforzare la presenza del proprio marchio anche al di fuori dell’Italia: a dirlo è una nota stampa diramata dalla nota azienda del caffè.

Tramite questa partnership, Caffè Vergnano punta a posizionare sia il proprio marchio che i propri prodotti nel segmento premium dell’offerta di Coca Cola.

Franco e Carlo Vergnano, ceo e presidente di Caffè Vergnano, hanno spiegato che “questo accordo rappresenta un momento importante per l’evoluzione della loro azienda. Si tratta della conferma del fatto che un family business gestito in maniera coerente e consapevole può raggiungere grandi obiettivi senza perdere la propria natura e i propri valori”.

Dal canto suo anche Zoran Bogdanovic, ceo di Coca Cola HBC, ha sottolineato di essere “grato per la fiducia che la famiglia Vergnano ha riposto in loro”. Grazie a Caffè Vergnano, Coca Cola potrà costruire un portfolio completo di caffè in modo tale da soddisfare tutte le preferenze dei consumatori.

coca cola
Potrebbe interessarti anche