Coca-Cola, il gesto di Cristiano Ronaldo agli Europei fa crollare le azioni

Il gesto di Cristiano Ronaldo che snobba la Coca-Cola durante la conferenza pre-partita agli Europei ha degli effetti negativi anche sul titolo in Borsa.

cristiano ronaldo

“Bevete acqua” e toglie le bottiglie di Coca Cola dal tavolo. Il tanto chiacchierato gesto di Cristiano Ronaldo durante la conferenza stampa agli Europei 2021, prima di Ungheria-Portogallo, non solo ha alzato un polverone mediatico, ma ha avuto anche delle significative ricadute a livello finanziario: il titolo del colosso del beverage  nelle ore successive ha infatti visto un importante calo.

Si tratta di pochissimi punti percentuali, ma che per un gigante come Coca-Cola significa miliardi di dollari.

Il giorno della conferenza, il titolo ha aperto alla Borsa di New York (NYSE) con un valore di 56,18 dollari, ma solo 30 minuti dopo il gesto di Cristiano Ronaldo le azioni sono scese a 55,22 dollari.

In termini economici significa una perdita di circa 4 miliardi di dollari per Coca-Cola, che è passata da un valore di 242 miliardi a 238. Il titolo si è poi ripreso nelle ore successive. Ricordiamo che Ronaldo è estremamente salutista e ha sempre dichiarato di essere riuscito ad arrivare ai suoi altissimi livelli grazie anche all’alimentazione sana e al fatto che nella sua dieta sono bandite le bevande gassate o zuccherate. Da qui si può capire il gesto verso la Coca Cola.

 

Potrebbe interessarti anche