di Marco Locatelli 19 Maggio 2021
caramelle gommose

Diventerà presto legge il provvedimento sulla sicurezza alimentare approvato dalla Camera il 5 maggio scorso e che ha ricevuto l’ok definitivo dal Senato. E così potranno (ancora) essere comminate sanzioni per i coloranti nel cibo, le pubblicità ingannevoli, l’uso di materiali non autorizzati, e scatta la reclusione per chi usa ingredienti scadenti o che contengono residui dei pesticidi dell’agricoltura.

Il Senato ha approvato il disegno di legge con 208 voti favorevoli, 22 astenuti e nessuno contrario. Ora il provvedimento potrà essere convertito in legge. Obiettivo della nuova legge è la tutela dei produttori della filiera agroalimentare e del consumatore dalle frodi commerciali.

“Sanata la falla nel sistema della sicurezza alimentare, che si era aperta per una svista o forse per un diverso orientamento politico del precedente governo, che aveva di fatto eliminato con il decreto legislativo 27/2021 una serie di illeciti e le conseguenti sanzioni penali e amministrative. Inoltre, nella legge di conversione la Camera ha inserito due nuovi articoli che migliorano le garanzie della difesa e consentono in caso di ravvedimento operoso di annullare le sanzioni amministrative” ha detto in aula il senatore di Forza Italia Franco Dal Mas, relatore della norma.

Fonte: ANSA