di Valentina Dirindin 24 Giugno 2020
gelato frutta sigep

La tendenza per il gelato dell’estate 2020 è un ritorno ai gusti alla frutta. A dirlo è l’Osservatorio Sigep di Italian Exhibition Group, che parla di un ritorno ai prodotti genuini e di una grande fantasia nell’utilizzo di erbe aromatiche e, appunto, frutta fresca.

“Dopo l’en plein delle creme e del cioccolato, che hanno rappresentato circa l’80 per cento delle vendite con la delivery durante il lockdown, ora proponiamo frutta, zenzero e verdure per il gelato a pranzo”, spiega anche Candida Pelizzoli, presidente dei Maestri della Gelateria Italiana.

In attesa dell’edizione 2021 del Salone Internazionale di Gelateria, Pasticceria, Panificazione Artigianali e Caffè, che si terrò a gennaio a Rimini, dunque, avremo un’estate in cui gelati e pasticceria sapranno di frutta fresca. A confermarlo sono anche gli addetti ai lavori, come la riminese Sonia Balacchi che ha conseguito nel 2012 il titolo di Campionessa Mondiale di Pasticceria, come prima donna al mondo in questa categoria e unica italiana nominata ambasciatrice della pasticceria del Belpaese all’ONU nel 2015.

Uno dei suoi dolci più richiesti, dice, “è il sorbetto alla pesca Nettarina di Romagna IGP con infuso di timo e croccante di semi di sesamo nero”, e spiega che questo le dà fiducia sulla “lealtà degli Italiani nel viaggiare in Italia e gustare tutto ciò che il nostro paese ha da offrire“.