di Valentina Dirindin 21 Luglio 2020
coronavirus

Si registrano cinque nuovi contagiati nel focolaio di Coronavirus che ha coinvolto un ristorante di Savona.

A dare notizia dell’ulteriore estensione del cluster savonese legato al Best Sushi, all you can eat ligure, è come sempre Giovanni Toti, presidente della Regione Liguria, nel corso dei suoi periodici aggiornamenti via social netowrk. “Sul bollettino della protezione civile di oggi si leggono 12 casi, in parte quelli già raccontati ieri durante le ultime informative”, ha detto Toti, spiegando che “Dobbiamo aggiungerci 5 casi riscontrati nel pomeriggio. Quindi, il cluster di Savona oggi si arricchisce di 5 nuovi casi, 4 nuovi avventori del ristorante sushi che poi è stato chiuso più un contatto di un caso che era passato dal posto”.

Il focolaio del ristorante di Savona è partito con due tavoli con tre positivi: due infermiere e un atleta di pallanuoto (il campione olimpico Matteo Aicardi). Da lì sono emersi gli altri casi, che hanno portato a un totale di oltre mille persone in isolamento precauzionale. È lo stesso Toti a fare i bilanci: “In totale da giovedì scorso sono 50 i casi di positività legati al cluster savonese, che hanno prodotto però solamente due ospedalizzati, uno è l’atleta di cui abbiamo parlato e il secondo è un dipendente del ristorante stesso. Entrambi sono in condizioni non gravi, sono in ospedale senza particolari complicazioni né preoccupazioni cliniche mentre tutti gli altri da giovedì scorso sono a casa”.