di Manuela 14 Luglio 2020
mascherina

Con il nuovo Dpcm del 14 luglio 2020 targato Conte, viene confermato l’obbligo di usare la mascherina in ristoranti e negozi. Anzi: il Dpcm sottolinea che le mascherine vanno indossate sempre nei luoghi chiusi e in tutti i casi in cui non è possibile mantenere la distanza interpersonale minima di almeno un metro.

Per altri 15 giorni, dunque, fino a fine luglio, nessun allentamento delle misure anti diffusione Coronavirus anche a causa di tutti i piccoli focolai che stanno nascendo un po’ in tutta Italia (inclusi quelli nei macelli).

In tutti i luoghi al chiuso è obbligatorio indossare la mascherina: ristoranti, pizzerie, bar, pub, locali, negozi, supermercati, centri commerciali, parrucchieri, palestre, cinema e uffici pubblici. Inoltre continua ad essere obbligatoria anche su metro, autobus e treno.

Il Dpcm poi sottolinea che in negozi, locali e esercizi pubblici, i ristoratori e gli addetti alle vendite non potranno mai togliersi la mascherina (il che vuol dire che anche i camerieri dovranno tenerla: meglio specificarlo perché in alcuni posti molti tendono a non indossarla). Stessa cosa per quanto riguarda il personale degli uffici pubblici e per il personale sanitario.

E quando ci si trova all’aperto? La mascherina rimane obbligatoria sempre quando non si riesce a mantenere la distanza interpersonale di un metro.