di Valentina Dirindin 18 Marzo 2020
MADA - Coffee & Bakery

È il proprietario di un bar di Seveso una tra le vittime più giovani del Coronavirus.  Fabrizio Marchetti, di soli trentadue anni, è purtroppo deceduto in ospedale a causa del virus che ha causato la pandemia mondiale.

Fabrizio era un giovane barista, proprietario del Mada Coffee & Bakery di Seveso, moderna caffetteria con cucina del Brianzolo. Su Facebook e sui social – dove solo fino a poco tempo fa postava foto di viaggi e moto, evidentemente le sue passioni – si moltiplicano le dimostrazioni di affetto nei confronti di una giovane vittima di un virus che, ci hanno sempre detto, è letale quasi solo nelle fasce d’età più avanzate e in presenza di situazioni di debilitazione pregressa. Tuttavia, Fabrizio Marchetti se n’è andato a soli trentadue anni.

Aveva iniziato ad accusare sintomi influenzali all’inizio di marzo, per poi essere ricoverato in ospedale, dove le sue condizioni si sono progressivamente aggravate. Ora gli amici lo salutano sui social, in questi tempi di isolamento forzato, e qualcuno fa sapere che “Fabrizio verrà cremato, ma i suoi familiari ci tengono a dargli il funerale che merita non appena sarà finita quest’emergenza. Verrà celebrato a Nova Milanese”.

[Fonte: La Repubblica | Immagine: Facebook]