Cuneo: buoni spesa senza averne diritto, multe per 600 mila euro

Decine di furbetti del buono spesa in provincia di Cuneo scoperti dalla Guardia di Finanza. Emesse multe per 600 mila euro.

supermercati

La Guardia di Finanza ha scoperto decine di “furbetti” dei buoni spesa grazie a diversi controlli incrociati nei 247 Comuni della provincia di Cuneo. Questi percepivano soldi per acquistare cibo e beni di prima necessità pur non avendone il diritto.

I finanzieri hanno trovato decine di autocertificazioni false e tra queste c’era persino chi “dimenticava” di inserire chi percepiva reddito all’interno del nucleo familiare oppure segnalavano di essere in condizioni di difficoltà economiche e di indigenza, a tal punto da non essere in grado di acquistare cibo e beni primari.

Tutto falso. Addirittura, in certi casi, la situazione economica era migliore rispetto all’anno precedente. Sono quindi state emanata multe per 600 mila euro per indebita percezione di erogazione a danno dello Stato ed è stato segnalato il fatto ai Comuni di residenza per recuperare gli importi erogati (decine di migliaia di euro).

Fonte: Corriere.it

Potrebbe interessarti anche