di Manuela 14 Maggio 2020
gelato

Andiamo a Padova dove è accaduta un’incresciosa vicenda per quanto riguarda il settore del delivery. Una donna paga il gelato al rider usando soldi falsi. Scatta la lite, arriva la Polizia e parte pure una denuncia. Ma andiamo con ordine.

Tutto è accaduto martedì nel quartiere Cave. Una donna di 32 anni ordina una consegna a domicilio di una vaschetta di gelato. Il rider arriva puntuale per il delivery e la donna paga gli 8 euro dello scontrino con una banconota da 50 euro.

Il fattorino, però, si rende subito conto che quella banconota era diversa dalle solite: era di fronte a soldi falsi. Il rider si rifiuta di prenderla, la cliente insiste e da lì si passa alla lite vera e proprio, con toni abbastanza alti.

A risolvere la situazione è arrivata una pattuglia della volante. I poliziotti hanno controllato i soldi e hanno concordato col rider: erano falsi. La Polizia ha poi interrogato la donna, chiedendole da dove provenisse la banconota. La donna, però, è stata molto vaga sulla provenienza, dicendo di averla ricevuta da un commerciante, senza però specificare il negozio o il momento. Per questo motivo la donna è stata denunciata: l’accusa è quella di spendita di denaro falso.