di Valentina Dirindin 21 Aprile 2020

Anche i tre stelle, piano piano, pensano a soluzioni alternative allo stare chiusi con le braccia conserte: così Enrico Crippa, chef di Piazza Duomo ad Alba, parte all’improvviso con il delivery del suo bistrot, La Piola.

La Piola di Piazza Duomo è la costola del tristellato piemontese, e si trova proprio sotto le sale dipinte di rosa del tempio culinario di Enrico Crippa: se al piano uno si mangiano insalate dai mille ingredienti vegetali, al piano terra si pensa un menu da “trattoria moderna”, tutto incentrato sul territorio e la tradizione. Plin, tajarin, insalata russa, vitello tonnato e compagnia bella: la proposta della Piola è sempre stata ultra convincente, e ha piazzato il locale fra i migliori punti di riferimento per quel tipo di cucina. Oggi, un po’ all’improvviso, la Piola fa partire il suo servizio di consegne a domicilio, in Alba, dalle 11 alle 20 tutti i giorni. Si richiede di ordinare allo 0173 442800 i propri piatti, circa due ore prima della consegna prevista, “per permetterci di rispettare le norme sanitarie e consegnarvi in tempo i vostri piatti preferiti”.

Nel menu, che ci fa venir voglia di trasferirci almeno per un pranzo in quel di Alba, c’è tutto il repertorio di cui parlavamo: vitello tonnato, insalata russa, giardiniera, insalata di primavera, agnolotti del plin al sugo d’arrosto, tajarin al ragù di salsiccia, trippa in umido con i ceci. E anche i dolci sono un inno alla tradizione piemontese, con il bunet al cioccolato e la torta di nocciole.