di Valentina Dirindin 28 Gennaio 2020

Un cerotto al profumo di bacon per aiutare chi ha scelto di seguire una dieta vegetariana o vegana a combattere l’eventuale improvvisa voglia di carne. Sembra assurdo, ma qualcuno ci ha pensato davvero. E mica uno qualunque: questo rivoluzionario dispositivo è stato creato nientemeno che da Charles Spence, professore di psicologia sperimentale all’Università di Oxford.

Il professor Spence, specializzato nella percezione sensoriale e nel modo in cui la mente è collegata ai nostri sensi di gusto e olfatto, ha collaborato con l’azienda specializzata in alimenti di origine vegetale Strong Roots per creare il cerotto. Un po’ come quello a base di nicotina che aiuta i fumatori a smettere con le sigarette senza andare in crisi d’astinenza, il cerotto al bacon va indossato e graffiato, per far sì che produca un odore simile a quello della pancetta, placando (o almeno così si presume) eventuali desideri carnivori.

“Gli studi hanno dimostrato che il profumo può ridurre il desiderio di cibo”, ha spiegato il professore raccontando la sua invenzione. “Il nostro senso dell’olfatto è fortemente collegato a quello del gusto, quindi sentire l’aroma di pancetta può portarci a immaginare l’atto di mangiarla”. Se lo dice lui, non possiamo non crederci, e d’ora in avanti ci metteremo a dieta procurandoci boccettine di aromi alimentari per placare la fame.
Nessuno, evidentemente, deve aver pensato alla controindicazione di andare in giro sembrando un gigantesco panino di McDonald’s.

[Fonte: Insider]