di Valentina Dirindin 19 Aprile 2019

F*uck It Diet: arriva in Italia il libro contro le diete, firmato dall’americana Caroline Dooner, scrittrice e influencer su Instagram. Un libro (edito da Sonzogno) che piacerà a tutti quelli che non amano le diete, visto che va contro i regimi alimentari cronici, ed è dedicato a tutti quelli come noi, che stanno un po’ a dieta, perdono peso, e lo riacquistano in tempo zero. Una fatica inutile, sostiene Caroline, che ci rende totalmente ostaggi del business delle diete. E una pratica anche dannosa per la salute.

Il libro The F*ck It Diet, pubblicato qui da noi un mesetto dopo la pubblicazione negli Stati Uniti (dove è già un discreto successo editoriale) spiega come, imponendo continue diete al nostro corpo, non abbiamo fatto altro che fargli (e farci) del male. Il vero modo per dimagrire (o se non altro per essere più liberi, consapevoli, e quindi sereni) è mangiare tutto quello che si vuole, finché il nostro corpo e la nostra mente non saranno convinti che non c’è un’altra carestia in arrivo. In poche parole: fanculo le diete, perché tanto non funzionano.

Il principio divulgato da Caroline Dooner è proprio questo, e in effetti è tanto semplice quanto accattivante: cercare continuamente di mangiare il meno possibile è un modo triste di vivere, e non porta a nulla. Quindi, basta con questo modo di trattare il proprio corpo e la propria vita. Perché l’unico modo per stare bene è smettere di seguire regole prescrittive che conducono a frustrazione, disagio e sensi di colpa. La vita è troppo breve per essere ossessionati dal cibo. Abbiate fiducia: il vostro corpo sa quel che fa. E un rapporto sano con il cibo, in definitiva, rende sani anche voi.