Dominique Crenn, unica donna tre stelle in USA, aprirà un locale di tacos vegetali

Chef Dominique Crenn, l'unica donna che può vantare le tre stelle Michelin negli Stati Uniti, aprirà un nuovo locale a Las Vegas.

domnique-crenn

Chef Dominique Crenn è pronta a muovere la prima mossa in quel di Las Vegas: dopo aver conquistato l’Olimpo del fine dining aggiudicandosi le tre stelle Michelin per il suo Atelier Crenn e diventando così l’unica donna tristellata in quel d’oltreoceano, pare che la chef abbia intenzione di aprire un nuovo concept nella cosiddetta City of Sin all’inizio del prossimo anno in collaborazione con TableOne Hospitality. Crenn, di fatto, è una delle numerose stelle (in tutti i sensi) del settore della ristorazione che prenderanno parte di questo particolare progetto – uno spazio di 20 mila piedi quadrati nella zona sud-ovest della città chiamato “The Sundry”. La Madrina – questo il nome del locale di chef Crenn – sarà interamente a base vegetale e presenterà tacos e cocktail “pieni di amore a anima”, secondo quando sostenuto dai materiali stampa.

Sundry_rendering

La formazione del The Sundry attinge principalmente dalla California con chef Shotaro “Sho” Kamio, il maestro del barbecue Matt Horn e il ristoratore Alejandro Medina e molti altri: l’idea è quello di costruire un’ampia scelta di ristoranti attorno al talento dei singoli chef. La sopracitata La Madrina di chef Dominique Crenn sarà quindi affiancata dal Mizunara, ristorante che sarà declinato secondo la guida dello chef giapponese Kamio, noto per il suo ristorante Lyasare a Berkeley, in California; e da una dozzina di altri locali con un’offerta più limitata, che spaziano dalla carne affumicata a fuoco lento al cibo indiano.