di Chiara Cajelli 17 Giugno 2019
dominos-consegna-pizza-domicilio-con-i-robot

Molte le polemiche riguardanti i runners, di come siano sottopagati etc, e Domino’s ha praticamente risolto il problema: farà consegnare la pizza a domicilio con i robot, entro la fine nel 2019.

L’iniziativa riguarda la zona di Huston, ma chissà: ora che hanno aperto dei punti anche in Italia, prima o poi potrebbe accadere anche qui. Si tratta nello specifico di self-driving robots, usando veicoli appositi provenienti dalla startup Nuro in Silicon Valley.

Ad annunciare e spiegare tale cambiamento è Kevin Vasconi di Domino, che dichiara: “l’opportunità di offrire ai clienti la scelta di un’esperienza di consegna senza equipaggio, e i nostri operatori una soluzione di consegna aggiuntiva durante una frenetica corsa al negozio, è una parte importante dei nostri test di veicoli autonomi”. Continua Vasconi: “il cliente potrà testare la consegna a domicilio con i robot: una volta confermato l’ordine, sarà possibile rintracciare il veicolo tramite l’app di Domino“.

Alla Nuro questo metodo di consegna è già familiare, dato che sta già consegnando generi alimentari per Kroger, sempre nella zona di Huston. Il veicolo destinato a Domino’s Pizza si chiama modello R1 ed è di dimensioni ridotte: non c’è spazio per il conducente e occupa solo metà della larghezza della carreggiata, con la possibilità di sterzare più velocemente se un bambino o un animale si lanciassero in strada. Inoltre, è molto più leggero di un’automobile convenzionale, riducendo così le possibilità di lesioni gravi se colpisse qualcuno”.

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento