di Marco Locatelli 18 Febbraio 2020

Nei giorni precedenti a San Valentino, Domino’s Pizza, in Australia, ha lanciato un concorso decisamente sui generis: ha messo in palio un anello da fidanzamento della forma di una fetta di pizza. Ma non un anellino da bigiotteria, ma un prodotto di gioielleria dal valore economico di ben 9000 dollari.

Per poter mettere al dito l’anello, tuttavia, è necessario vincere un concorso web indetto dalla popolare catena di pizza a domicilio. Si tratta di inviare un video dalla durata di 30 secondi nel quale l’utente spiega il motivo per cui quell’anello sarebbe perfetto per la propria proposta di matrimonio.

Purtroppo il concorso è stato indetto solamente in Australia ed è tra l’altro stato già chiuso (termine per inviare il video il 12 febbraio). Non sia mai che il prossimo anno l’anello in oro bianco tempestato di diamanti (formaggio) e rubini (salsiccia piccante/pepperoni) non arrivi anche in Italia.

E non è finita qua: il fortunato vincitore – che è stato proclamato il 14 febbraio, il giorno di San Valentino (ma non è stato rivelato il nome) – , per il suo matrimonio, riceverà da Domino’s Pizza anche un servizio di catering. A base di pizza, s’intende.