Dublino: centinaia di skaters in protesta a Temple Bar

A seguito di una rissa tra due ragazzi e un buttafuori in un pub di Temple Bar a Dublino, centinaia di ragazzi si sono radunati per una protesta, brandendo i loro skateboard.

temple bar dublino

Centinaia di adolescenti e skateboarder di Dublino hanno organizzato una protesta davanti a uno dei pub più noti di Temple Bar, il celebre quartiere storico dei locali della città.

Il motivo della manifestazione è una presunta aggressione subita da due ragazzi lunedì sera da parte degli addetti alla sicurezza di un locale. Le riprese della webcam di Temple Bar mostrerebbero infatti due adolescenti, uno di 13 e 16 anni, coinvolti in una lite con i buttafuori. L’episodio è al vaglio degli inquirenti per capire meglio le dinamiche e capire se ci sono responsabilità da prendere in considerazione da una parte o dall’altra.

Intanto, però, centinaia di ragazzi hanno portato i loro skateboard davanti al locale coinvolto nella vicenda, chiedendo le scuse dei gestori. “Tutto ciò che vogliamo è che qualcuno venga fuori e chieda scusa. Non è poi una così grande richiesta”, ha detto ai media il ventiquattrenne Evan Fogarty, organizzatore della manifestazione. I ragazzi sostengono infatti l’estraneità ai fatti dei due giovani, e di conseguenza accusano il buttafuori e la gestione del locale dove è avvenuto il fatto.

Al momento invece i proprietari del pub incriminato hanno preferito non rilasciare dichiarazioni alla stampa locale. Tra slogan e skateboard sbattuti per terra, la protesta è comunque stata movimentata, rumorosa ma pacifica.

Potrebbe interessarti anche