Eataly Torino: Massimo Bottura e 25 ragazzi autistici presentano Tortellante

Presentazione con lo chef Massimo Bottura giovedì 28 ottobre e fino a domenica 31 i tortellini in menu nei Ristoranti di Eataly

bottura

Giovedì 28 ottobre alle 18.30, presso Eataly Torino Lingotto, in sala Duecento, lo chef Massimo Bottura racconta il Tortellante, un progetto sostenuto e promosso insieme a sua moglie Lara Gilmore: un’idea capace di cambiare le cose in modo positivo e virtuoso, che coinvolge nella produzione della pasta fresca – i mitici tortellini, un’eccellenza della gastronomia modenese – giovani e adulti nello spettro autistico, favorendo la loro integrazione e inclusione nella comunità e nel mondo del lavoro.

Al momento sono 25 i ragazzi autistici coinvolti nel progetto, nato nel 2018, che insieme a 40 volontari e 15 operatori sanitari ogni settimana producono a mano oltre 100 kg di tortellini seguendo la ricetta tradizionale.

Per la prima volta a Torino, il Tortellante è ospite nei ristoranti di Eataly per tutta la durata di Buonissima, da giovedì 28 a domenica 31 ottobre, con i suoi imperdibili tortellini. L’evento è parte del programma di Buonissima Torino, di cui Eataly è main partner. Inoltre Eataly donerà parte del ricavato a favore delle attività del Tortellante.