di Valentina Dirindin 30 Dicembre 2019
mosaico egitto tazzine caffè

Il mosaico più grande del mondo è stato realizzato in Egitto, ed è stato costruito utilizzando ben 7mila tazzine di caffè. L’opera artistica, creata nel cortile del Grand Egyptian Museum (GEM) di Giza, noto anche come Giza Museum, è entrata di diritto nel Guinnes dei primati come mosaico più grande di sempre.

Le 7mila tazzine di caffè utilizzate non potevano che avere la forma di una maschera funeraria del faraone Tutankhamon. La realizzazione del mosaico è stata salutata con una festa collettiva: “Il mosaico della maschera di King Tut è composto da 7.260 tazze di caffè”, ha annunciato Xinhua Mostafa Waziri, segretario generale del Consiglio Supremo delle Antichità. A realizzare l’opera sono stati un gruppo di giovani egiziani, che hanno costruito un’opera di 60 metri quadrati, battendo il record mondiale del 2012 stabilito da un simile mosaico di tazze di caffè, realizzato negli Stati Uniti e raffigurante il volto del cantante e attore americano Elvis Presley.

Allora erano state utilizzate 5.642 tazze di caffè per una superficie totale di 37,24 metri quadrati. All’evento ha partecipato il direttore regionale della Guinness World Records per il Medio Oriente e il Nord Africa, Talal Omar, che ha affermato che il mosaico di King Tut stabilisce un nuovo record mondiale in termini di numero di tazze e area totale.

[Fonte: La Stampa | Immagine: Arabnews]