di Valentina Dirindin 20 Ottobre 2020
kit eleven madison park

Se lo fa anche l’Eleven Madison Park, allora tutti i kit per le cene gourmet e stellate fai da te nati durante il lockdown acquistano un nuovo senso.

Ci siamo abituati, in quei mesi, a ordinare pasti di livello da assemblare a casa, nel tentativo disperato di riproporre un’esperienza stellata (o comunque di qualità) a casa nostra, non potendo uscire e andare al ristorante. I risultati sono stati altalenanti: a volte migliori, altre volte disastrosi; a volte divertenti, altre davvero troppo impegnativi (mica è facile mettersi nei panni dello chef stellato).

Ma che ci provi anche uno dei ristoranti più noti del mondo, Eleven Madison Park a New York City, è sicuramente un segno dei tempi. E non un segno positivo, ci verrebbe da dire, pur apprezzando come sempre chi si ingegna per trovare soluzioni di sopravvivenza. Detto ciò, dovendo far fronte a una chiusura forzata dagli eventi, l’Eleven Madison Park ha deciso di lanciare un kit fai da te con le ricette dello chef Daniel Humm, alla cifra non modica di 275 dollari.

Chi lo compra riceve a casa un pollo crudo ripieno di brioche, foie gras e tartufo nero, con istruzioni su come arrostirlo a casa. Poi, zucca al forno con alghe e burro marrone, insalata di verdure amare, patate gratinate con parmigiano e groviera e una torta di mele con acero e mandorle. Il pacchetto, che può servire da due a quattro commensali, include anche il muesli per la mattina successiva.

Per ogni cena acquistata, il ristorante fornirà 10 pasti ai residenti locali bisognosi attraverso la sua partnership con Rethink, un’organizzazione no profit co-fondata da Humm.

[Fonte: Business Insider]