Ercoli 1928 apre a Trastevere un nuovo locale

Ercoli 1928 si prepara all'apertura di un nuovo locale nel quartiere di Trastevere, Roma, prevista per il 14 di ottobre.

Ercoli Trastevere banco

Ercoli 1928 si prepara all’apertura del suo nuovo locale a Trastevere, Roma, prevista per il 14 ottobre, in un vecchio teatro di via Giggi Zanazzo 4. Proprio come Ercoli Parioli, aperto nel 2016, e la storica bottega di  Prati che si avvicina a festeggiare il centesimo compleanno, anche questo punto vendita seguirà la filosofia e la volontà di non porre confini tra negozio e ristorazione: i clienti potranno sedersi a mangiare rimanendo circondati da prodotti e profumi, immerso in una naturale sollecitazione olfattiva coordinata attraverso l’attenta selezione dei prodotti di grandi e piccole aziende.

Ercoli Trastevere Caffetteria

La sensazione sarà quella di entrare in un elegante mercato al coperto, suddiviso in tre zone dove il cliente troverà al proprio servizio la professionalità di gastronomi, fornai, barman, salumieri e ovviamente chef, questi ultimi in bella vista grazie alla cucina in sala. I protagonisti della narrazione, proprio come per gli altri due negozi, rimarranno comunque gli scaffali che seguono e sottolineano il perimetro di tutta l’area. All’ingresso in via Giggi Zanazzo i clienti si imbatteranno prima in un grande dehors, e poi verranno avvolti dalla fragranza del pane preparato alla bakery. Seguiranno il banco nero in marmo bianco della caffetteria, che mette a disposizione dei coffee lovers le miscele dell’azienda MOGI, pregiati caffè provenienti da centro-sud America e Africa.

Ercoli Trastevere Cocktailbar

Il cuore del locale, tuttavia, rimane nell’area della gastronomia, radice di tutti gli Ercoli, con metri e metri di vetrine alle quali si affacciano salumi, affettati e formaggi. E poi ancora i chioschi della drogheria, con spezie e frutta secca, e della cioccolateria, che attira i più golosi con lastre e praline di cioccolate selezionate; e il Drink Theatre per intrattenersi nell’aperitivo o nel dopocena con cocktail e vino. Infine, nella zona del ristorante, il pubblico potrà ammirare il lavoro dell’executive chef Andrea Di Raimo e dallo chef Luigi Ubertini,

Potrebbe interessarti anche