di Marco Locatelli 10 Giugno 2021
bar tifosi

Quando in TV danno Europei o Mondiali di calcio ogni italiano (o quasi) diventa improvvisamente patriottico in misura smodata. Questo è evidentemente il potere dello sport più seguito al mondo, da noi sport nazionale. Ma in tempi di pandemia, fra zone gialle e bianche, si potrà vedere una partita degli Europei 2021 al  bar o al ristorante in compagnia?

Premessa: dal primo di giugno è possibile consumare nei bar e nei ristoranti anche al chiuso. Gli Europei 2021 di calcio cominceranno venerdì 11 giugno e finiranno l’11 luglio. La prima partita che vedrà impegnata la nostra Nazionale è domani, venerdì 11 luglio, ore 21, contro la Turchia.

I locali come bar e ristoranti in zona bianca e gialla possono trasmettere le partite degli Europei 2021 sia all’aperto che ai tavoli interni. Ma, ovviamente, i clienti dovranno rispettati alcuni limiti: allo stesso tavolo non possono sedere più di 4 tifosi/commensali nelle regioni in zona gialla, sia all’aperto che al chiuso; in zona bianca al massimo sei persone per tavolo all’interno e senza limitazioni all’esterno.

E la mascherina? Nei bar e nei ristoranti non è obbligatorio indossare la mascherina una volta seduti a tavola, ma se ci si deve spostare per andare al bagno o in cassa va indossata.

Qualora si volesse, invece, guardare la partita mentre si consuma al bancone (possibile sia in zona gialla che bianca dal primo giugno), lo si potrà fare, ma sempre nel rispetto delle norme anti-Covid e quindi evitando assembramenti, mantenendo la distanza interpersonale di almeno 1 metro e indossano la mascherina quando non si sta bevendo o mangiando.

Fino al 21 giugno il coprifuoco scatterà a mezzanotte, ad eccezione delle regioni già in zona bianca dove il coprifuoco è decaduto. Tifoso avvisato, mezzo salvato.