di Valentina Dirindin 13 Marzo 2020
fabio volo focaccia genovese

Fabio Volo rispolvera le sue conoscenze di panetteria e si improvvisa foodblogger, raccontando come fare la focaccia genovese in casa. In questo periodo di clausura forzata in tempi di Coronavirus, c’è indubbiamente la necessità di inventarsi qualcosa da fare. Qualcosa di utile, magari, e non solo necessario a passare il tempo libero.

Ben vengano i foodblogger, quindi, perfino quando sono Fabio Volo. Che, sul suo profilo Instagram, racconta come insieme ai suoi figli si sia messo a impastare, recuperando un po’ di informazioni dei tempi in cui – ce lo ha raccontato un milione di volte – faceva il panettiere. “Stiamo facendo la focaccia tutti insieme. Tra poco posterò il video così se non l’avete mai fatta e ne avete voglia potete divertivi anche voi. Ricetta antica che richiede quasi 5 ore… ma qui di tempo adesso ne abbiamo!!!!!”, ha scritto il presentatore – scrittore su Instagram.

E poco dopo, ecco la video ricetta lanciata al suo pubblico, cont tanto di dosi: “380 di acqua. 620 di farina di tipo O. 40 di olio. 14 di sale. 6 zucchero ( o malto o miele ) 30 di lievito di birra Forno a 220 per 15/2. È una ricetta che richiede tempo non è di quelle che si fanno in cinque minuti. Che in sostanza È la stessa differenza che c’è tra fare sesso e fare l’amore…. Qui si fa l’amore… solo in senso metaforico”.