Fame nel mondo: quasi 150 milioni di bambini soffrono di malnutrizione cronica

Nel 2020 il 22% di bambini nel mondo sotto i 5 anni è affetto da malnutrizione cronica, la maggior parte vengono da Asia e Africa.

La fame nel mondo continua ad essere un problema importante e, secondo le ultime stime elaborate da UNICEF, OMS e Banca Mondiale, a livello globale ci sono 149,2 milioni di bambini sotto i 5 anni che soffrono di malnutrizione cronica, pari a circa il 22% di bambini sotto i 5 anni nel mondo nel 2020.

Non solo: le stime parlando anche di 45,4 milioni di bambini che soffrono di malnutrizione acuta (6,7%) – di cui 13,6 milioni acuta grave – e ci sono di contraltare 38,9 milioni di bambini (5,7%) che sono in sovrappeso.

Alcuni progressi sono stati fatti se si considera che la malnutrizione cronica è in declino stabile: dal 2000 ad oggi è passata dal 33,1% al 22%. Ma le percentuali sono ancora molto alte e i progressi troppo lenti.

I continenti più colpiti Africa e Asia: nel 2020, la metà dei bambini colpiti da malnutrizione vengono infatti dall’Asia (53%) e il 41% dall’Africa. Il 70% dei bambini con malnutrizione acuta vengono sempre dall’Asia e il 27% dall’Africa.

Purtroppo causa pandemia i dati nel 2020 non sono stati raccolti, ma ci sono quindi solo delle stime che si basa su dati raccolti prima del 2020 e non tengono conto degli effetti che ha sicuramente avuto il Covid-19.

Fonte: La Repubblica

Potrebbe interessarti anche