di Marco Locatelli 18 Marzo 2021
Ferrero

Ferrero chiuderà 61 negozi di vendita al dettaglio di Thorntons – azienda produttrice di cioccolato acquisita dal colosso di Alba nel 2015 – in Gran Bretagna. Una scelta che mette a rischio 603 lavoratori.

Thorntons ha fatto sapere di essere stata duramente colpita dalla pandemia per via della chiusura forzata dei negozi nei periodi cruciali per i loro affari, come Natale e Pasqua. E così, nonostante oltre 100 anni di storia, i negozi Thorntons  chiuderanno per sempre.

Una chiusura che, effettivamente, era già nell’aria se si considera che negli ultimi cinque anni Thorntons è passata da 252 punti vendita a 61. Una “potatura” che evidentemente non è bastata però a salvare la presenza fisica del brand, che tuttavia continuerà ad esistere grazie all’e-commerce e sugli scaffali dei supermercati.

E, in effetti, l’online sta dando qualche soddisfazione all’azienda che da inizio pandemia si è vista un +70% di vendite sul sito web rispetto al 2019.  Ferrero cercherà inoltre di espandere la gamma di prodotti realizzati nello stabilimento di Alfreton, nel Derbyshire, e di incrementare le vendite internazionali.

“Restiamo fedeli a questo iconico marchio britannico e continueremo a investire ulteriormente nel potenziale futuro di Thorntons per assicurarci di evolverci con i tempi”, ha fatto sapere Ferrero.

Fonte: BBC

 

1