di Valentina Dirindin 19 Gennaio 2020

Ferrero, tramite la Fondazione Piera, Pietro e Giovanni Ferrero, entra ufficialmente nella Fondazione Nuovo Ospedale Alba Bra Onlus, dopo aver già contribuito alla Onlus nel 2018 con una donazione di cinque milioni di euro.

“Un ingresso prestigioso e che una volta di più certifica la capacità del territorio di Langhe e Roero di fare squadra attorno a un’importante obiettivo comune, qual è quello di creare un ospedale di eccellenza a servizio della nostra popolazione”, hanno dichiarato Bruno Ceretto e Luciano Scalise, rispettivamente presidente e direttore della Fondazione Nuovo Ospedale Alba Bra Onlus. L’ingresso della multinazionale dolciaria nella Fondazione viene quindi salutato con favore dagli altri soci che, dopo l’ingresso di Ferrero, salgono a quota sessanta. “”Una platea importante, rappresentativa dell’intero territorio”, come ha spiegato il direttore Scalise, che accoglie questo nuovo importante socio che non è nuovo nell’impegno della sanità locale.
La Ferrero Spa, infatti, già dal 2008 affianca l’Asl Cn2 nella realizzazione dell’ospedale unico a servizio dei comprensori albese e braidese. Forte di questi soci importanti, la Fondazione fa sapere anche che  il totale delle donazioni raccolte ha superato i 24 milioni di euro (per la precisione, il conteggio è a quota  circa 24.105.000 euro.

[Fonte: La Stampa Cuneo]