Sono numeri da capogiro quelli pubblicati, come ogni anno da Bloomberg, per incoronare le 25 famiglie più ricche del mondo. Nella classifica compare anche una famiglia italiana, quella Ferrero che si piazza alla 25esima posizione.

In cima a questo ricco podio ci sono i Walton, la famiglia di Bentonville proprietaria di Walmart Inc., la catena di supermercati più grande d’America, in testa anche alla Fortune 500 (la classifica delle società con maggior fatturato). Alle sue spalle altre due famiglie americane: i Mars, proprietari dell’omonima azienda di barrette al cioccolato, con una ricchezza stimata in 126,5 miliardi di dollari, e i Kochs, padroni del colosso Koch Industries che di miliardi ne hanno 124,5.

Al di sotto di questo podio tutto americano troviamo la famiglia reale saudita Al Saud con una ricchezza di 100 miliardi di dollari. Quinto posto per la prima famiglia europea, ovvero i fratelli Alain e Gerard Wertheimer, che stanno raccogliendo i frutti del finanziamento che il nonno ha concesso al designer Coco Chanel nel 1920 a Parigi. Oggi sono i proprietari della Chanel e possiedono anche cavalli da corsa e vigneti. Il loro patrimonio netto è stimato in 57,6 miliardi di dollari.
E c’è un’altra famiglia parigina, alle spalle dei signori di Chanel. Si tratta degli Hermes, proprietari dell’omonima azienda, con una ricchezza stimata in 53,1 miliardi. Tra gli altri inseriti dal giornale americano ci sono i proprietari di Bmw, i Cox e i Mulliez (proprietari di Auchan). All’ultimo posto, con una ricchezza stimata in 29,8 miliardi di dollari troviamo invece la famiglia Ferrero, proprietaria dell’omonima azienda con sede ad Alba, in Piemonte.

[Fonte: Il Sole 24 Ore]

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento