di Manuela 15 Ottobre 2020
tartufo

Importanti cambiamenti alla Fiera del Tartufo di Alba 2020: dopo il caos scoppiato a seguito del primo fine settimana di programmazione, ecco che sono state modificate le regole di accesso. Dite addio a varchi e braccialetti e salutate l’arrivo degli steward.

Si è reso necessario, infatti, rivedere l’organizzazione del sistema di sicurezza. A causa della crescita della curva dei contagi e seguendo le nuove indicazioni del DPCM del 13 ottobre, ecco che gli spazi per gli eventi verranno riorganizzati in modo da diradare il flusso dei visitatori. I varchi spariranno e al loro posto ci saranno gli steward, mentre le vie del centro storico saranno aperte in modo che venga migliorata la circolazione dei visitatori.

Per quanto riguarda l’ingresso del Palatartufo nel Cortile della Maddalena, da sabato verrà spostato in piazza Falcone. Modificata anche l’uscita di via Accademia. Infine le attività del “Salotto dei Gusti e dei Profumi” sono state sospese. Rimmarrà invece attivo il contingentamento degli accessi all’area, con obbligo di mascherina e rilevazione della temperatura corporea.

Il sindaco Bo ha spiegato che queste nuove modalità di accesso sono state messe a punto grazie alla collaborazione di Questura e forze dell’ordine. Ora bisognerà vedere durante questo secondo weekend di programmazione se la situazione sarà più snella o se sarà caotica come accaduto sabato e domenica scorsi.