di Manuela 19 Giugno 2020
vinili

Se passate dalle parti di Firenze, sappiate che esiste una pizzeria dove si paga in dischi di vinile. Si chiama Melloo, è aperta da circa un anno e utilizza come forma alternativa di pagamento i Vinyl Coin. Ma come funziona?

In pratica i vostri vecchi dischi in vinile usati vengono valutati sul posto utilizzando un apposito sito per collezionisti. In questo modo, dal 20 giugno, il conto della pizzeria-birreria potrà essere saldato sfruttando i vecchi vinili.

Non è certo un caso che la pizzeria Melloo abbia deciso di inserire questa insolita modalità di pagamento: già di suo qui è presente una ricca collezione di vinili che i clienti possono ascoltare mentre mangiano. Da qui l’idea di Massimo Mauceri, il titolare: per aumentare la selezione ha deciso di permettere ai clienti di pagare le pizze in vinili.

Se volte sperimentare il tutto, dovrete prenotare un tavolo online e inserire nelle note la voce vinylcoin. Ovviamente dovrete presentarvi nel locale con i vinili i quali verranno valutati sul sito discogs.com: la cifra stabilita dal sito verrà poi detratta dal conto. Ma nel caso in cui abbiate ceduto un vinile che vale parecchio, più del conto? Tranquilli, non perderete nulla perché vi verrà rilasciato un buono da spendere in un secondo momento.

Una precisazione: tale iniziativa è valida solamente la sera e solo per le prenotazioni nel locale, non vale per l’asporto o il delivery.