di Valentina Dirindin 30 Gennaio 2021
sushi

Una ragazza di ventun anni di Foligno sarebbe grave dopo un’intossicazione, probabilmente causata dal sushi che aveva mangiato poco prima.

La giovane è stata ricoverata con un’insufficienza epatica e la possibilità di grave compromissione di diversi organi, tanto che si è reso necessario il trasporto d’urgenza nella struttura di Anestesia e Rianimazione dei Trapianti e Chirurgia Maggiore dell’ospedale Riuniti di Ancona.

I sintomi sono comparsi poco dopo aver mangiato in un ristorante di sushi: immediata la corsa al pronto soccorso, dove è subito stata accertata una situazione critica, causata con grande probabilità dalla leptospirosi, una malattia acuta solitamente causata dal contatto con le urine di mammiferi infetti, principalmente ratti.

Sono in corso gli esami per capire con certezza cosa possa aver scatenato una tale intossicazione, mentre la giovane continua a essere ricoverata in rianimazione, con una situazione di compromissione degli organi ancora da definire.

Il consumo di sushi non è stato, per le informazioni sino a ora a disposizione, causa del malore occorso alla 21enne di Foligno.

[Fonte: Il Fatto Quotidiano]