di Manuela 15 Gennaio 2021
mensa

A causa dell’aumento di casi di Coronavirus in Francia, il primo ministro Jean Castex ha annunciato nuove misure restrittive: non solo il coprifuoco alle 18 verrà esteso a tutta la nazione, ma anche nelle mense scolastiche verranno inaspriti i protocolli sanitari di sicurezza.

Durante una conferenza stampa, Jean Castex ha precisato che queste misure saranno valide a partire da questo sabato e dureranno per almeno 15 giorni. Partiamo dal coprifuoco. Finora quello alle ore 18 riguardava solamente 25 dipartimenti in Francia, per tutti gli altri era stato imposto alle ore 20. Ma da adesso su tutto il territorio nazionale sarà anticipato alle ore 18.

Inoltre se la situazione continuerà a peggiorare, il Governo potrebbe imporre un nuovo lockdown (anche se al momento la situazione sanitaria non lo richiede: tutto dipenderà dall’andamento dei contagi e dei ricoveri nei prossimi giorni, per ora è escluso, domani non si sa).

Tuttavia le scuole rimarranno aperte, ma anche qui ci saranno severi rafforzamenti dei protocolli sanitari soprattutto per quanto riguarda le mense scolastiche. Ovviamente ci sono già dei protocolli attivi per garantire distanziamenti e niente assembramenti, ma ora queste misure verranno intensificate. Inoltre verranno sospese tutte le attività sportive scolastiche ed extrascolastiche all’interno, aumentando anche il numero dei tamponi fatti.