di Valentina Dirindin 19 Maggio 2021
parigi

Riaprono in Francia bar e ristoranti: proprio come in Italia, i Francesi ora possono andare a mangiare fuori, ma soltanto all’aperto. Pian piano si allentano anche per i cugini d’Oltralpe le restrizioni imposte per contenere l’ondata di contagi da Coronavirus.

A partire da oggi si potrà infatti andare a mangiare fuori, nei dehors e nelle terrazze, in gruppi formati al massimo da sei persone. Anche il coprifuoco nazionale viene posticipato, e passa delle ore 19 (attualmente in vigore) alle ore 21, per consentire almeno di riaprire per l’aperitivo.

La situazione dei contagi nel Paese non è tuttavia ancora del tutto sotto controllo, e sono in molti a esprimere preoccupazione per le nuove riaperture. Attualmente, i nuovi casi di positivi al Covid-19 sono poco più di 10mila al giorno: una cifra sicuramente alta, ma di gran lunga inferiore ai picchi di oltre 40.000 casi giornalieri registrati solo il mese scorso.

Anche la campagna di vaccinazione della Francia ha registrato un’accelerazione nelle ultime settimane, con oltre 20 milioni di persone che hanno ricevuto almeno una dose e quasi nove milioni di cittadini che hanno già completato il ciclo vaccinale con entrambe le dosi.

Dopo mesi di chiusura, dunque, il Governo ha deciso di riaprire gradualmente bar, ristoranti e anche teatri, cinema e impianti sportivi. Il ministro delle finanze francese Bruno Le Maire ha spiegato come, per quanto graduale, questo sia un passo simbolico nella ripresa economica del paese.

[Fonte: BBC]