Friuli, cane del Soccorso Alpino ingerisce un’esca avvelenata

Jack, un cane del Soccorso Alpino del Friuli Venezia Giulia, è stato affidato alle cure dei veterinari dopo aver ingerito un'esca avvelenata.

cane soccorso alpino

Pessima avventura per Jack, un cane di razza australian kelpie facente parte del Soccorso Alpino del Friuli Venezia Giulia, che nel corso di una passeggiata in compagnia del suo conduttore a Chialina di Ovaro (in provincia di Udine) ha ingerito un’esca avvelenata con un lumachicida.

cane soccorso alpino

Fortunatamente il suo padrone ha mantenuto la lucidità mentale necessaria ad agire tempestivamente, affidando così l’animale alle cure dei medici veterinari della Clinica Veterinaria San Marco di Veggiano, a Pordenone. Secondo il parere dei dottori il peggio pare essere passato, ma occorre comunque attenere un’altra notte per accertarsi che il veleno non abbia procurato danni a livello neurologico. In attesa degli accertamenti, tuttavia, Jack è stato dimesso per tornare all’affetto dei suoi cari.