di Chiara Cajelli 6 Agosto 2019
frutta-messina-sequestrati-venditori-ambulanti

Frutta e verdura nel mirino a Messina, dove sono stati sequestrati gli ambulanti abusivi di Viale Europa. Il sindaco Cateno De Luca ha dichiarato di aver subito minacce dopo l’accaduto, ma è determinato a portare avanti la lotta contro la vendita abusiva.

Le minacce ricevute, a quanto pare sono state indirizzate anche all’assessore Dafne Musolino e al commissario Giovanni Giardina. Il sindaco di Messina, tuttavia, dichiara: “le minacce non servono, mettiamoci tutti in regola. Abbiamo definito una strategia contro l’ambulantato abusivo a salvaguardia dei consumatori e della leale concorrenza”.

Sì, perché la frutta sequestrata corrisponde a circa 1500 kg e riguarda sia venditore senza la licenza (partita iva) sia venditori con partita iva ma che si posizionano continuamente in stalli non autorizzati.

Fonte: normanno.com