di Chiara Cajelli 5 Luglio 2019
gelato-leccato-rimesso-scaffale-donna-carcere

In un supermercato del Texas, appartenente al gruppo Walmart, un gelato è stato leccato e rimesso poi a posto: il video ha fatto il boom e la donna immortalata rischia il carcere.

La scena è davvero surreale, ed è stata visualizzata oltre 11 milioni di volte fino ad essere notata dalla polizia. Ora le forze dell’ordine si stanno attivando per individuare la colpevole, cercando di comparare le riprese interne dei clienti del supermercato nelle ore presunte del fattaccio. Si vede proprio una bella leccata lungo tutta la superficie del gelato marca Blue Bell Creameries, che è stato poi richiuso come se nulla fosse e rimesso a posto nello scaffale insieme agli altri barattoli. Il gusto? Vaniglia variegata cioccolato con burro di arachidi… forse non sarei stata in grado di resistere anche io.

La cosa assurda è che la donna rischia anche 20 anni di carcere, ma fino a che non sarà identificata con certezza non potranno emettere alcun mandato di arresto. Anche il marchio locale di gelato non se la sente di riderci sopra, parlando di “malicious act of food tampering”, atto grave di manomissione di cibo; in più, tutte le vaschette della stessa tipologia sono state ritirate in via precauzionale. Insomma un disastro, anche se davvero comico. Perché va bene essere golosi e pieni di goliardica energia, ma finire in carcere per una cosa così è assurdo!

Fonte: nbcnews.com