Giappone: un professore crea uno schermo tv da leccare per sentire i sapori

Uno schermo tv da leccare per sentire i sapori: provate a immaginare come potrebbe essere guardare Masterchef con un dispositivo come quello appena inventato da un professore giapponese. Per la prima volta potremmo davvero giudicare i piatti insieme a Barbieri, Cannavacciuolo e Locatelli, invece di limitarci a immaginare il sapore dei mappazzoni proposti dai concorrenti. […]

tv leccabile

Uno schermo tv da leccare per sentire i sapori: provate a immaginare come potrebbe essere guardare Masterchef con un dispositivo come quello appena inventato da un professore giapponese.

Per la prima volta potremmo davvero giudicare i piatti insieme a Barbieri, Cannavacciuolo e Locatelli, invece di limitarci a immaginare il sapore dei mappazzoni proposti dai concorrenti. Il prototipo della televisione leccabile, infatti, consente di gustare il cibo direttamente dal display, semplicemente appoggiando la lingua sullo schermo.

schermo cibo chef

Il dispositivo si chiama Taste the TV (TTTV) e prevede dieci diversi contenitori di aromi che spruzzano una combinazione di sapori su una pellicola di plastica appoggiata su una tv a schermo piatto, la si lecca e si sente il gusto prestabilito. “L’obiettivo è consentire alle persone di provare qualcosa come mangiare in un ristorante dall’altra parte del mondo, anche stando a casa”, ha detto alla Reuters il professore della Meiji University Homei Miyashita, ideatore del progetto. “Spero che le persone possano, in futuro, scaricare e gustare i sapori del cibo dai ristoranti che preferiscono, indipendentemente da dove si trovano”. Insomma, potrebbe anche essere una buona idea per una preview di un menu di un ristorante importante, da pregustare prima di andarci di persona, giusto per farsi un’idea più precisa di quel che ci aspetta.