di Elisa Erriu 6 Gennaio 2021
giovanni-ferrero-piu-ricco-italia-2020

È l’uomo più ricco d’Italia grazie a un impero di dolci e cioccolato: Giovanni Ferrero avrebbe aumentato il suo patrimonio nel 2020, arrivando alla modica cifra di 22,6 miliardi.

Col Covid e l’obbligo di stare a casa, nonché una voglia in più di “dolcezza”, il 2020 segna un incremento nel patrimonio di Giovanni Ferrero. Secondo i calcoli in tempo reale di Forbes.com, il suo patrimonio infatti ammonterebbe a 27,7 miliardi di dollari, corrispondenti a circa 22,6 miliardi di euro, mentre nell’ultima fotografia scattata con la classifica ufficiale di marzo-aprile 2020, a Ferrero risultava riconducibile un patrimonio di 24,5 miliardi di dollari (quasi 20 miliardi di euro).

Supera così (di nuovo) nella classifica degli uomini più ricchi d’Italia Leonardo Del Vecchio, fondatore della Luxottica, oltre a piazzarsi al trentaduesimo posto nella classifica mondiale dei miliardari. Non c’è da meravigliarsi, visto che nei dodici mesi dell’esercizio che ha attraversato molti mesi della pandemia, il Gruppo Ferrero ha registrato una crescita delle vendite sul mercato nazionale del 3,5% a valore, con un fatturato salito a 1,53 miliardi rispetto agli 1,48 del 31 agosto 2019. La performance delle vendite sul mercato nazionale dell’insieme dei prodotti Ferrero è stata caratterizzata da una crescita sia di valore sia di volume, con relativi incrementi delle quote di mercato.

Sicuramente è stato fondamentale anche il contributo del marchio Nutella: avevamo già parlato dell’enorme successo dei Nutella Biscuits proprio durante l’anno della pandemia. Merito del successo potrebbe essere riconducibile, inoltre, alla crescita del gruppo negli ultimi anni, grazie anche a seguito di importanti acquisizioni, come l’ultima, annunciata nell’ottobre 2020, che ha riguardato le attività relative ai biscotti a marchio Fox’s dall’inglese Northern Food Grocery Group Limited.

[ Fonte: Business Insider ]