di Valentina Dirindin 5 Aprile 2020
burro i segreti di carla giovanni occelli

È morto il padre del burro tra i più famosi in Piemonte, Giovanni Occelli. Il fondatore del “Burrificio Alta Langa” è scomparso all’età di 84 anni in una casa di riposo a Farigliano. Giovanni Occelli, che con la sua azienda aveva sempre puntato a produrre un burro di altissima qualità nella regione piemontese, era fratello di Beppino Occelli, altro notissimo imprenditore del settore caseario.

Giovanni Occelli aveva costruito la sua azienda a Farigliano, nell’Alta Langa, in provincia di Cuneo, dove ha vissuto la sua intera vita. Era la metà degli anni Sessanta, pieno boom economico, e le aziende dell’alimentare puntavano all’espansione e ai grandi numeri. Anche Occelli puntò allo sviluppo di un’azienda di eccellenza, lavorando nella lavorazione artigianale di latte e derivati e soprattutto nella produzione del burro.

Pian piano il suo business si concentrò sul burro di grande qualità, che ottenne anche il riconoscimento di “eccellenza piemontese” e così il suo divenne IL “Burrificio dell’Alta Langa”. Non solo, Giovanni Occelli proseguì la sua attività anche oltre i confini di casa, mettendo su anche il burrificio “I segreti di Carla” insieme a una delle sue due figlie, Carla appunto, che ha portato avanti la tradizione di famiglia con la sua azienda a Bossolasco.

[Fonte: Unione Monregalese]