Hamburger di 20mila calorie mangiato in 4 minuti: è record

Un hamburger gigantesco, servito nel controverso "Heart Attack Grill" di Las Vegas, è stato trangugiato in appena 4 minuti e dieci secondi, battendo il precedente record.

matt_stonie_heart_attack_grill1

Chissà com’è mangiare un hamburger da 20mila calorie? Di certo non sano, eppure c’è chi si sfida per riuscirci, come il record man Matt Stonie, che se l’è sbafato in quattro minuti e dieci secondi.

La sfida – piuttosto popolare negli Stati Uniti, dove questo genere di trovate hanno normalmente grande visibilità – è stata lanciata da Heart Attack Grill, ristorante di hamburger di Las Vegas. Il nome non è mica stato scelto a caso: il locale sa bene (e in qualche modo ne fa un carattere distintivo) di servire cibo che potrebbe provocare, prima o poi, un infarto. E infatti in tutto il ristorante l’ambiente è simile a quello ospedaliero, con cameriere-infermiere e clienti chiamati pazienti.

L’Heart Attack Grill si vanta di “combattere l’anoressia dal 2005”, ma probabilmente si dimentica del tutto dell’obesità (nonostante l’estrema diffusione in America), visto che premia i clienti che pesano più di 160 chili dandogli un pasto gratuito. Insomma, un posto discutibile, ma in perfetto stile Las Vegas.

Fra le altre cose, l’Heart Attack Grill lancia ai suoi clienti una sfida: mangiare l’Ocuple Bypass Burger il più in fretta possibile. Si tratta di un panino mostruoso: nove hamburger di manzo, 40 fette di pancetta, 16 fette di formaggio, una cipolla intera, due pomodori e peperoncino. Più, ovviamente, il pane. L’imponente hamburger pesa circa tre chili e costa 24 dollari. E, tanto per capirci, ha l’equivalente di calorie di 40 cheesburger del McDonald’s. Stonie è riuscito a mangiarlo in tempo record, battendo lo sfidante precedente che ci aveva messo sette minuti e 42 secondi. Il video della sua performance, naturalmente, è diventato virale.

Potrebbe interessarti anche