di Valentina Dirindin 31 Luglio 2019
Aspetto dell'hamburger vegetale della Nestlé

Evidentemente, non tutti apprezzano gli hamburger vegani simili alla carne reale, se è vero che in America si sta verificando un boom di teorie complottistiche legate alla “carne non carne”.

Come sapete, la nuova generazione di hamburger vegani (come quelli di Beyond Meat) sono prodotti per essere del tutto simili alla vera carne, nell’aspetto, nella consistenza, nell’odore e, naturalmente, anche nel gusto. Tanto che un vegetariano, mangiando un hamburger di “carne non carne”, può andare in paranoia. Ed è esattamente quello che pare stia succedendo nel mondo anglosassone, dove il fenomeno di questi nuovi alimenti di origine vegetale è nato e si sta espandendo.

Alemeno, è così a giudicare dalle testimonianze riportate dal Guardian, che ha raccolto diverse storie di vegani disturbati nell’addentare questi hamburger, giudicati troppo simili alla vera carne. Talmente simili, che forse ci stanno prendendo tutti in giro, ipotizza qualcuno sui social, dandoci in pasto della vera carne. “Un giorno uscirà la notizia che siamo stati tutti ingannati e obbligati a mangiare carne vera per tutto questo tempo”, si legge in alcuni commenti sui gruppi vegani su Facebook.

Anche se non si capisce esattamente per quale motivo qualcuno dovrebbe spacciare per vegetale della vera carne (il contrario, in realtà, è già successo), le teorie del complotto si moltiplicano, ed è un effetto collaterale che forse i produttori di “carne non carne” non avevano messo in conto.

[Fonte: The Guardian]