di Valentina Dirindin 19 Aprile 2021
the-who-heinz

Una scatola di fagioli Heinz in limited edition, autografata da Pete Townshend e Roger Daltrey dei The Who: se l’idea vi sembra strana, è perché non avete abbastanza presente l’immaginario della pop culture.

Non è la prima volta, infatti, che la band britannica prende a riferimento i fagioli della Heinz: era il 1967 e nei negozi di dischi (che ci crediate o no, un tempo esistevano) usciva “The Who Sell Out”. L’artwork originale del disco, una fotografia scattata da David Montgomery, vedeva il frontman della band Roger Daltrey seduto in una vasca piena di fagioli di Heinz.

Una parodia della pubblicità del tempo, che continuava con il chitarrista della band Pete Towshend che si spalmava sotto l’ascella una confezione gigante di deodorante Odorono. Proprio una traccia di quell’LP, poi, si intitolava “Heinz Baked Beans”.

Da qui, l’idea di creare un nuovo sodalizio tra la band e il marchio, in occasione dell’uscita dell’edizione deluxe di “The Who Sell Out” prevista per il 23 aprile. Heinz ha quindi iniziato a vendere 1.967 lattine da 415 g di fagioli, cinquanta delle quali firmate personalmente da Daltrey e Townshend.

Tutti i proventi della vendita della limited edition verranno donati  alla fondazione benefica Teen Cancer America.

[Fonte: NME]