di Valentina Dirindin 30 Marzo 2021
Ilija Pejic

È tragicamente morto per un malore Ilija Pejic, chef croato dell’omonimo ristorante presso il Golf Club di Tarvisio.

Talentuoso e creatore di una cucina di ispirazione internazionale (lo chef era un grande viaggiatore), Ilija Pejic aveva conquistato la critica gastronomica con piatti che sapevano nobilitare le materie prime e la tradizione di queste terre di confine.

Lo chef stava facendo scialpinismo, quando è stato colto da un malore: dopo l’allarme della moglie, che si trovava con lui, è stato raggiunto dal Soccorso alpino della Guardia di Finanza di Sella Nevea, che non ha potuto fare altro che attestare il decesso e recuperare il corpo.

Ilija Pejic aveva 61 anni ed era molto stimato anche dai suoi colleghi. Numerosi e sentiti i messaggi di cordoglio, su tutti quello della chef del ristorante Hisa Franko Ana Ros, che sui social ha scritto:

“Se n’è andato uno degli uomini più gentili del Pianeta. Con la montagna nel cuore. Resterai sempre nelle parole del mio libro “Sun and rain” dove tu sei colui che apre la porta e il cuore a molte e grandi amicizie. Ti voglio bene Ilija”.

Ma il ricordo di uno chef che aveva saputo conquistare tutti per carattere e capacità arriva anche da più lontano:. “Ilija Pejic è stato per noi tante cose: uno chef talentuoso, un visionario cittadino del mondo, ma soprattutto un amico con cui abbiamo condiviso pranzi e cene memorabili”, scrivono i fratelli Cerea sul profilo Instagram del ristorante Da Vittorio, “Ci mancherà la sua ironia, il suo sorriso e quello sguardo sempre allegro e vivace. Ciao Ilija, il nostro è solo un arrivederci”.

1