Indonesia: robot consegna il cibo ai malati di Covid-19

In Indonesia un robot chiamato Delta, come la variante, consegna il cibo agli abitanti del villaggio Tembok Gede in quarantena a causa della Covid-19.

indonesia

In Indonesia un robot consegna il cibo ai pazienti malati di Covid-19 nel villaggio di Tembok Gede, nella provincia di Giava Orientale. Il fatto è che tutta l’Indonesia è attraversata da una nuova ondata di infezioni da Coronavirus.

Il villaggio in questione ha molte persone in quarantena e un gruppetti di abitanti ha deciso di creare un robot per portare cibo e beni di prima necessità alle persone confinate in casa in quanto contagiate dal virus.

Il robot in questione è stato chiamato Delta, proprio come il nome della variante che sta imperversando ora in tutto il mondo. Il robot è di colore bianco e viola: la testa è un vecchio cuociriso, la base è il telaio di una vecchia auto giocattolo, il busto è un televisore e le braccia sono state realizzate con tubi in PVC. Inoltre il robot parla anche: la voce gli è stata prestata dalla moglie di Aseyanto, uno dei suoi creatori.

Proprio Aseyanto, 53 anni, ha spiegato che con questa nuova variante Delta e un numero sempre crescente di casi di Covid-10, hanno deciso di creare questo robot per utilizzarlo per consegnare il cibo, soddisfare le esigenze dei residenti che sono in isolamento e spruzzare anche disinfettante lungo le strade.

Quando Delta si presenta alle porte delle persone in quarantena, li saluta gentilmente, li incoraggia e poi gli augura anche una pronta guarigione, dopo avergli detto in indonesiano “Che la pace sia con te” (“Assalamualaikum”).

Come se non bastasse, una volta a settimana (o più quando necessario), Delta sanifica anche le strade della cittadina per cui passa. Il robot è telecomandato a distanza (massimo 200 metri e la batteria dura 12 ore). Tuttavia i suoi creatori non stanno con le mani in mano: adesso vogliono aumentare il raggio d’azione cercando di manovrarlo via smartphone, a patto di avere una connessione internet adeguata.

Potete vedere il robot all’opera in questo video presente su YouTube.

Potrebbe interessarti anche