Integratori alimentari: la GDF sequestra 500mila farmaci pericolosi per la salute

La Guardia di Finanza di Milano ha scoperto un giro irregolare di integratori alimentari e altri farmaci pericolosi per la salute, che sono stati sequestrati.

integratori

La GDF – Guardia di Finanza ha sequestrato 500mila integratori alimentari pericolosi per la salute. I farmaci facevano parte di un traffico illegale smascherato dal Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Milano, dopo un’indagine durata circa sei mesi.

Ad essere sequestrati non sono stati soltanto gli integratori non a norma, ma anche compresse di Kamagra- il nome generico per indicare i farmaci a base di citrato di sildenafil, ovvero il Viagra – e una quantità di circa 12mila pastiglie che riportavano una misteriosa quanto truffaldina indicazione “Anti-Covid-19”.

Gli integratori sequestrati dai militari sono stati poi analizzati dal Dipartimento di Chimica dell’Università degli Studi di Milano, che ha riscontrato diverse irregolarità e potenziali rischi anche importanti per la salute, vista ad esempio la presenza di metalli pesanti e di altre sostanza nocive.

I materiali farmaceutici irregolari sequestrati, spiegano gli agenti, avrebbero generato un volume d’affari di oltre un milione di euro.

A essere coinvolti in questo traffico irregolare sono stati in particolare due cittadini cinesi, che smerciavano questi prodotti in diversi esercizi commerciali della città: ora sono stati denunciati per i reati di abuso della professione di farmacista, commercio e/o somministrazione di medicinali guasti e/o imperfetti e frode in commercio.

[Fonte: La Repubblica]

Potrebbe interessarti anche