Italian Wine Brands compra Enoitalia e crea il primo gruppo vitivinicolo in Italia

Un'operazione da 150 milioni di euro che porterà alla costituzione del primo gruppo privato italiano del vino, con un fatturato complessivo di 405 milioni.

vino

Italian Wine Brands ha acquistato Enoitalia per il prezzo (Equity Value) di 150,5 milioni di euro, e il risultato dell’operazione sarà la costituzione del primo gruppo vitivinicolo in Italia, con un fatturato complessivo di 405 milioni, stando ai bilanci 2020. Italian Wine Brands, società quotata in Borsa, acquisterà il 100% del capitale di Enoitalia, controllata dalla famiglia Pizzolo, la quale effettuerà un controacquisto di azioni di nuova emissione fino a controllare il 15,91% del capitale sociale.

Enoitalia ha avuto ricavi per 200,8 milioni di euro nel 2020, di cui 68 sul mercato USA e 16 su quello UK: il primo gruppo italiano del vino rafforzerà così la sua presenza sui mercati stranieri. Alessandro Mutinelli, Presidente e Amministratore Delegato di Italian Wine Brands, illustra: “Un portafoglio prodotti e brands più ampio, un allargamento della base clienti, una maggiore diversificazione territoriale delle vendite, l’entrata nel settore ho.re.ca, un raddoppio dei volumi con sinergie produttive e commerciali: in sintesi, più forza competitiva. Oggi si apre un nuovo capitolo della nostra storia, abbiamo realizzato quanto promesso al momento della quotazione e cioè di diventare un polo aggregatore leader nel nostro settore”.

[Fonte: Efanews]

Potrebbe interessarti anche