Jovanotti e la picciolo Challenge, che ci farà rimpiangere i veri tormentoni

Lorenzo Cherubini, aka Jovanotti, da oggi ha un motivo in più per essere l'idolo di molteplici generazioni: l'abilità con cui risolve la "picciolo challenge" annodando con la lingua il picciolo di una ciliegia.

L’estate italiana, musicalmente parlando, ha già un re indiscusso: oggi come trent’anni fa (eh sì, ne è passato di tempo), è Jovanotti a far ballare le folle. E da oggi ha un motivo in più per essere l’idolo di molteplici generazioni: l’abilità con cui risolve la “picciolo challenge” (“sfida del picciolo”), annodando con la lingua il picciolo di una ciliegia.

Il suo “Jova beach party” pare essere l’evento dell’anno, una super mega festa musicale sulle principali spiagge italiane, all’insegna della musica e del buonumore.

Il decalogo che aspetta il pubblico del Jova beach party è scritto a caratteri cubitali e parla chiaro: qui si viene per divertirsi, possibilmente in compagnia. Le regole sono, in sostanza: balla, canta, non spingere, sii prudente e goditela.

E da oggi c’è una regola in più, lanciata con un video da Lorenzo Cherubini: allenati a limonare. In realtà non siamo sicuri che sia questo il senso, ma ci viene facile pensare che “la sfida del picciolo” lanciata da Jova ai suoi fan sia propedeutica all’amore libero. Si tratta infatti di un vecchio giochino, che forse nessuno è mai riuscito a fare fino in fondo (leggende metropolitane a parte): fare un nodo al picciolo della ciliegia utilizzando solo la lingua.

Jovanotti però sostiene di saperlo fare fin da quando era bambino, e lo dimostra con un video, ma il dubbio rimane: sarà vero o sarà un trucco? Nel dubbio, vale la pena di allenarsi.

Valentina Dirindin Valentina Dirindin

12 Luglio 2019

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento