di Marco Locatelli 13 Gennaio 2020

C’è un importante e curiosa novità per quanto riguarda il mondo del vino: Juno, un microonde al “contrario” che raffredda le bottiglie inserite al suo interno.

La novità è stata presentata al CES 2020 di Las Vegas, l’ultima edizione della popolare fiera dedicata all’elettronica di consumo. Il funzionamento è molto simile a quello del forno a microonde: Juno sfrutta la tecnologia termoelettrica, grazie alla quale una bottiglia di vino verrà rinfrescata, così come una tazza di caffè o una lattina di bibita o di birra.

Il prodotto non è ancora disponibile sul mercato, ma entrerà in produzione nell’agosto del 2019 con disponibilità nei negozi entro l’agosto 2020.  Al momento è attiva una raccolta fondi online sulla piattaforma Indiegogo arrivata a 180 mila euro nel momento in cui scriviamo.

Non è chiaro se Juno – prodotto da Matrix Industries, compagnia americana di Menlo Park – verrà commercializzato solo sul mercato a stelle e strisce oppure arriverà anche da noi.

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento